Principi generali

DOCUMENTI DI VIAGGIO

Il passeggero deve salire in vettura munito di idoneo documento di viaggio, deve conservarlo per la durata dell’intero percorso ed esibirlo al personale ispettivo, di controllo e di verifica dell’Azienda, munito di idoneo documento di riconoscimento rilasciato dalla stessa. Il documento di viaggio deve essere integro ed esente da cancellature o correzioni. La convalida dei documenti di viaggio – ove richiesta – deve avvenire entro la prima fermata successiva a quella di salita.

Dopo la convalida, il passeggero è tenuto ad accertare l’esattezza della stampigliatura apposta dalla macchina obliteratrice sul documento di viaggio. In caso di errore di stampigliatura o di mancato funzionamento della macchina obliteratrice, deve essere avvertito il conducente del mezzo.

Ogni passeggero munito di documento di viaggio valido (biglietto, tessera , abbonamento) ha diritto a far viaggiare con sè, gratuitamente, un bambino di statura inferiore al metro.

Pertanto dovrà essere in possesso di:

  • 1 biglietto il viaggiatore che accompagna un bambino di statura inferiore al metro
  • 2 biglietti il viaggiatore che accompagna due bambini di statura inferiore al metro
  • 2 biglietti il viaggiatore che accompagna tre bambini di statura inferiore al metro (in quanto il bambino per il quale è stato corrisposto l’ importo del biglietto ha diritto di viaggiare con un altro bambino di statura inferiore al metro).

Il passeggero è in ogni caso tenuto ad osservare le condizioni di utilizzo dei documenti di viaggio riportate sugli stessi, nonchè quelle stabilite da norme di legge o di regolamento.

USO DEI VEICOLI

La salita e la discesa devono essere effettuate in corrispondenza delle fermate, devono avvenire dalle porte indicate e non possono essere effettuate quando la vettura è in movimento.

Il passeggero è tenuto a non ingombrare senza necessità le porte di salita o di discesa, i passaggi e gli spazi adiacenti le macchine obliteratrici e deve comunque rispettare le prescrizioni riportate sui singoli mezzi.

E’ consentito parlare al conducente per chiedere informazioni attinenti al servizio ed in caso di inconvenienti (es: malore, borseggio, molestia, guasto).

Sui mezzi il passeggero non deve:

  • cantare, suonare, schiamazzare o disturbare in qualsiasi modo;
  • portare armi cariche, materie infiammabili o esplosive, oggetti che per natura, forma o volume possano essere molesti, pericolosi, ingombranti o maleodoranti;
  • insudiciare, guastare o comunque rimuovere o manomettere parti o apparecchiature dei veicoli;
  • fare uso senza necessità del segnale per le fermate e dei dispositivi di sicurezza.

Senza apposita autorizzazione è vietato distribuire o affiggere oggetti o stampe a scopo pubblicitario, esercitare qualsiasi commercio e vendere oggetti anche a scopo reclamistico.

TRASPORTO DI ANIMALI

Il passeggero può portare con sè sui mezzi aziendali – senza il pagamento del prezzo del biglietto – animali, alle seguenti condizioni:

  • devono essere di piccole dimensioni;
  • non devono arrecare disturbo;
  • non devono essere pericolosi;
  • devono essere tenuti in braccio e/o in appositi contenitori/gabbiette coperti per evitare reazioni di paura negli animali e nei passeggeri;
  • in ogni caso devono essere dotati di strumenti, quali museruola, guinzaglio, ecc., che impediscano loro di nuocere agli altri passeggeri.

Ove gli animali insudicino o deteriorino la vettura, il proprietario è tenuto a provvedere all’immediata e sommaria disinfezione: qualora ciò non avvenga verranno applicate le sanzioni di cui al successivo punto 5 ed è tenuto al risarcimento dei danni.

I cani che accompagnano i passeggeri non vedenti hanno libero accesso ai mezzi aziendali.

Il trasporto degli animali potrà essere rifiutato in caso di notevole affollamento dei mezzi pubblici.

TRASPORTI E BAGAGLI

Sui veicoli aziendali è consentito il trasporto gratuito di bagagli alle seguenti condizioni:

  • non devono superare le dimensioni cm 80x50x50;
  • le aste, gli sci ed oggetti simili, non devono superare la lunghezza di cm. 220 e devono essere tenuti in posizione verticale;
  • ciascun passeggero non può portare con sè più di due bagagli;
  • è consentito il trasporto di normali borse della spesa.

I bagagli trasportati non devono contenere materie od oggetti pericolosi, infiammabili, esplosivi, maleodoranti, che possano insudiciare o che comunque, per la loro natura o confezionatura possano dare fastidio ai passeggeri.

I bagagli trasportati devono essere depositati o tenuti in posizione tale da non ostacolare il passaggio dei viaggiatori.

INFRAZIONI E SANZIONI

Le infrazioni alle norme previste dall’art.1, in applicazione delle modalità di cui all’art. 38 della legge Regione Piemonte 23 gennaio 1986 n.1, sono soggette al pagamento della sanzione amministrativa stabilita con apposita deliberazione dell’Azienda Torinese Mobilità.

Le infrazioni alle norme previste dagli artt.2-3-4 sono soggette al pagamento della sanzione amministrativa stabilita con apposita deliberazione dell’Azienda Torinese Mobilità.

La sanzione amministrativa si applica indipendentemente dalle sanzioni penali, qualora il fatto costituisca reato nonchè dal risarcimento del danno subito dall’Azienda.

All’accertamento delle irregolarità di cui all’art.1, provvede il personale ispettivo di controllo e di verifica dell’Azienda, munito di idoneo documento di riconoscimento rilasciato dalla stessa.

Le altre irregolarità possono esere accertate oltre che dal suddetto personale dell’Azienda, dagli agenti di Polizia Municipale nell’ambito dei territori di rispettiva competenza.

Fornitore Ufficiale del Torino F.C.

© 2014-2017 CA.NOVA s.p.a. Strada Carpice 10, 10024 MONCALIERI (TO)
C.F. E P. IVA 04915230017 n. REA 669953 - n. RI 4919/85
Tel. 011.646637, 011.6467035, 011.6467198 Fax: 011.646392
Web design CA.NOVA spa